Marche: Sant'Orsola parte di un progetto per estendere le coltivazioni di piccoli frutti

Marche-piccoli-frutti-Sant'Orsola

È un’iniziativa ambiziosa e importante quella che ci vede coinvolti insieme a 7 aziende agricole del territorio marchigiano, all’Assam (Agenzia per i Servizi nel Settore Agroalimentare della regione Marche) e all’Università Politecnica delle Marche. Gli obiettivi? Ampliare il calendario di produzione della fragola ed estendere le superfici coltivate di lampone e mirtillo sul territorio regionale. Una Regione, quella delle Marche, che negli ultimi anni ha visto un notevole incremento dei volumi di produzione e di mercato dei piccoli frutti.

Sant’Orsola in prima linea per la formazione e la consulenza

Un vero e proprio progetto di ricerca, dal titolo Soluzioni innovative per estendere la produzione e il calendario di maturazione di fragola e piccoli frutti nelle Marche“, al quale la cooperativa Sant’Orsola partecipa e contribuisce con un’attività di formazione e consulenza tecnica, in particolar modo per tutto ciò che riguarda la programmazione dei sistemi di fertilizzazione, irrigazione e difesa dei piccoli frutti coltivati fuori suolo.

Il Dott. Gianluca Savini, tra i massimi esperti al mondo di piccoli frutti e responsabile del team di agronomi e periti di Sant’Orsola, è intervenuto i primi di luglio proprio a un incontro tecnico sulle coltivazioni fuori suolo, coordinato da Franco Capocasa e Bruno Mezzetti dell’Università Politecnica delle Marche.

Per maggiori informazioni puoi leggere questo articolo di Fresh Plaza e consultare tutti i dettagli del progetto sul sito Eip-Agri (Agriculture & Innovation) dell’Unione Europea.

Marche-piccoli-frutti-Sant'Orsola

Fonte immagini: Fresh Plaza.

Pubblicato il 9 Luglio 2020

We love Instagram

Scatta le tue foto con i nostri frutti e usa il tag #berryness. Pubblicheremo le più belle sul nostro profilo!

Certificazioni e riconoscimenti

Global GAP
Grasp
ISO 14001
Premio Conai
Dichiarazione R-PET
Produzione integrta