Cucina e lifestyleLettura 1 minuto

Gelatini di frozen yogurt da mordere con Mirtillo Residuo Zero* Sant'Orsola

Gelatini-da-mordere-frozen-yogurt-mirtillo-residuo-zero-santorsola

Il Mirtillo Residuo Zero* in una vera ricarica di energia e gusto, perfetta per grandi e piccini

Una ricettina fresca, sfiziosa e divertente, perfetta per ricaricare le batterie!
L’ingrediente speciale? Il nostro Mirtillo Residuo Zero*:  un prodotto certificato e un vero e proprio amico dell’ambiente (al momento della raccolta, infatti, non presenta alcuna traccia rilevabile di trattamenti fitosanitari).

Questi gelatini di frozen yogurt da mordere, lo garantiamo, hanno il potere di far tornare il buonumore anche anche nelle peggiori giornate no. Li ha preparati per noi Maria Grazia, conosciuta sul web come Cucinamisu. Sul suo profilo Instagram e sul suo sito web potete trovare tante altre ricette, facili e creative, per divertirsi in cucina anche con i bimbi.

Ecco qui la videoricetta. Trovate di seguito anche gli ingredienti e il procedimento completo.

Ingredienti | Gelatini di frozen yogurt da mordere con Mirtillo Residuo Zero*

  • 200 g di yogurt greco bianco
  • 100 ml di panna vegetale
  • 50 g di mirtilli Residuo Zero* Sant’Orsola
  • 1 cucchiaio di zucchero (aumentare le dosi a piacere)

Procedimento | Gelatini di frozen yogurt da mordere con Mirtillo Residuo Zero*

  • Poni i mirtilli in un pentolino con 1-2 cucchiai di zucchero e cuoci a fiamma bassa mescolando con un cucchiaio per qualche minuto, fin ad ottenere una coulis di mirtilli che farai raffreddare.
  • In una ciotola lavora con un cucchiaio lo yogurt greco fino a farlo diventare cremoso.
  • Monta la panna e unisci lo yogurt greco.
  • Metti negli stampini un cucchiaino di coulis di mirtilli alternando a qualche cucchiaio di crema di yogurt, fino a riempirli. Livella la superficie con una spatolina, o un coltello, e inserisci gli stecchi di legno nell’apposito foro.
  • Trasferisci i gelati in freezer per almeno 5 ore prima di gustarli.

*CSQA DTP 021 – CERT.N.57433 Residui di fitofarmaci di sintesi chimica inferiori al limite di misurabilità (<0,01 mg/kg).