Il nostro percorso di Sostenibilità, passo dopo passo

Conosciamo la terra da più di 40 anni, quella che nutre e cresce i nostri piccoli frutti.
Per aiutare a preservarla, abbiamo deciso di intraprendere un viaggio che ci porterà a creare un sistema produttivo sempre più sostenibile.

Risorse Riciclo Colture Packaging

La nostra nuova sede produttiva è amica del territorio

Il nostro stabilimento produttivo è stato progettato e costruito recuperando un’area agricola dismessa caratterizzata da diversi strati di terreno. Questa area è stata utilizzata per le operazioni di riempimento evitando, così, qualunque spostamento di materiale fuori dal cantiere.

L’area in cui sorge, vicina al fiume e circondata da ampi spazi boschivi, permetterà di integrare, in un circolo virtuoso, la coltivazione dei nostri piccoli frutti con altre attività agricole e turistiche.

Scopri di più sul Villaggio dei Piccoli Frutti

Risparmio ed elevati standard energetici

Il Villaggio dei Piccoli Frutti è stato progettato con i più elevati standard di risparmio energetico ed è dotato di un impianto fotovoltaico capace, nelle giornate soleggiate, di soddisfare sia l’intero fabbisogno energetico dei nostri sistemi di raffreddamento, sia dell’intera attività produttiva.

Siamo molto orgogliosi dei risultati raggiunti da questo nostro percorso: i consumi di mantenimento dell’intera struttura, anche da quando abbiamo aumentato notevolmente la superficie dedicata alla produzione, sono diminuiti rispetto alla vecchia sede.

Conserviamo al meglio i nostri piccoli frutti

Per mantenere intatte le caratteristiche qualitative dei nostri piccoli frutti ci siamo dotati di un sistema di conservazione post-raccolta di ultima generazione, che permette il raffreddamento veloce della frutta aumentando la sua conservabilità.

157 è il numero delle nostre celle per la
conservazione dei frutti

costruite nel sottosuolo sfruttando le
pendenze naturali del terreno.

18% è il risparmio energetico che riusciamo a ottenere

grazie alle celle sotterranee rispetto a quelle di superficie.

Abbiamo un sistema produttivo certificato

Il nostro sistema produttivo è certificato secondo i migliori standard qualitativi internazionali, tra cui la norma ISO 14001 che specifica i requisiti per l’identificazione, il controllo e il monitoraggio degli aspetti ambientali di un’organizzazione.

Per certificare il nostro sistema di gestione ambientale nel rispetto della normativa abbiamo realizzato un’approfondita analisi della politica ambientale di Sant’Orsola, incentrata sulla sostenibilità delle nostre coltivazioni e tecniche agronomiche.

Scopri tutte le nostre certificazioni

Valorizziamo i materiali utilizzati per la produzione di piccoli frutti

Ci impegniamo quotidianamente, sia in campagna, sia nel nostro stabilimento produttivo, a gestire al meglio i diversi materiali utilizzati durante il ciclo colturale dei nostri piccoli frutti, destinandoli, quando possibile, a un altro utilizzo.
Ecco alcuni esempi:

  • La torba, un composto organico utilizzato come substrato di coltivazione, una volta terminata la produzione dei piccoli frutti viene impiegata per coltivare altre piante, o aggiunta al terreno per favorirne la fertilità.
  • Le reti, i teli in plastica e i vasi che utilizziamo per proteggere le nostre coltivazioni di piccoli frutti sono stati studiati per durare molti anni ed essere, al termine del loro ciclo di vita, correttamente recuperati e riciclati.
  • I supporti delle nostre bobine di etichette vengono interamente recuperati.

Coltiviamo impegnandoci a ridurre il nostro impatto sull'ambiente.

Le nostre produzioni di piccoli frutti sono regolate dal “Disciplinare di Difesa Integrata Sant’Orsola”, conforme alle Linee Guida di Produzione Integrata provinciale e nazionale.

Questo metodo permette un utilizzo oculato di tutti i mezzi tecnici.

Queste accortezze ci permettono una conseguente riduzione dell’impatto ambientale, limitando l’impiego dei prodotti fitosanitari che vengono così usati solo in caso di estrema necessità.

Come? Ricorriamo all’ausilio di:

Teli di copertura, che ci aiutano sia a difendere le nostre piante dalla pioggia e dall’umidità, sia a contenere la deriva di eventuali trattamenti fitosanitari, reti antinsetto, per proteggere le colture dagli attacchi esterni di insetti e parassiti.

Coltivazione fuori-suolo, ossia in vaso, che consente sia di mantenere un ambiente ottimale per le radici delle piante, sia di ottenere un risparmio di acqua pari al 30% rispetto alle colture in suolo.

Insetti utili, tra cui diverse specie di acari, ma anche di insetti e funghi che, immessi nelle colture in modo controllato, si nutrono dei parassiti nocivi delle piante creando un equilibrio naturale nell’agro-sistema dei piccoli frutti.

Nei campi di mirtillo e lampone dei nostri produttori in Calabria, Marche, Trentino e Sicilia abbiamo raggiunto un importante traguardo: la certificazione a Residuo Zero*. Questo riconoscimento attesta che eventuali trattamenti, usati sulle piante in caso di estrema necessità e con il solo fine di proteggerle e mantenerle in salute, si degradano naturalmente senza lasciare alcuna traccia rilevabile sul frutto.

Stiamo lavorando con impegno e costanza per estendere questa importante certificazione anche in altre nostre zone di produzione.

Scopri il nostro piccolo gigante buono

* CSQA DTP 021 – CERT.N.57433 Residui di fitofarmaci di sintesi chimica inferiori al limite di misurabilità (<0,01 mg/kg)

Miglioriamo le nostre varietà di piccoli frutti per ​​ottenere benefici anche dal punto di vista ambientale

Le prove di sviluppo varietale e gli incroci naturali o guidati sono solo alcuni esempi delle attività promosse dal nostro programma di breeding, che punta al miglioramento genetico delle piante e ha come obiettivo la creazione di varietà migliorative di piccoli frutti. I vantaggi di queste attività, inoltre, ci permettono di ottenere importanti benefici nel rispetto dell’ambiente.

Vigore

Vigore

Le piante resistono meglio alle patologie e necessitano sempre meno di trattamenti e concimazioni.

Produttività

Produttività

Le piante così selezionate riescono a garantire ai nostri soci coltivatori una maggiore resa dei raccolti.

Qualità

Qualità

I frutti riescono a distinguersi sul mercato per gusto, aspetto e caratteristiche nutraceutiche.

Shelf-life

Shelf-life

La frutta arriva nei punti vendita come appena raccolta, così da ridurre gli sprechi alimentari.

Le confezioni dei nostri frutti sono in materiale riciclabile

Nel rispetto dell’ambiente abbiamo selezionato sia cestini sia coperchi in plastica R-PET, un materiale al 100% riciclato e a sua volta interamente riciclabile.

Le confezioni in plastica, infatti, permettono di mantenere una corretta igiene e di preservare al meglio la freschezza dei nostri frutti, proteggendoli ed evitando il più possibile gli sprechi.

I nostri frutti sono molto delicati, e queste confezioni permettono di mantenere una corretta igiene e di preservare al meglio la freschezza dei nostri frutti, proteggendoli ed evitando il più possibile gli sprechi.

Per il nostro Mirtillo Residuo Zero* abbiamo realizzato un pack speciale 100% plastic-free, in carta e cellulosa.

Scopri di più sul nostro piccolo gigante buono

* CSQA DTP 021 – CERT.N.57433 Residui di fitofarmaci di sintesi chimica inferiori al limite di misurabilità (<0,01 mg/kg)

Stiamo sperimentando nuove soluzioni di packaging sempre più ecologiche

Cosa stiamo facendo? Studiamo nuove soluzioni di imballaggio innovative, senza pregiudicare la freschezza e la qualità dei nostri piccoli frutti

Certificazioni e riconoscimenti

Global GAP
Grasp
ISO 14001
Premio Conai
Dichiarazione R-PET
Produzione integrata
IFS Food
RZ
Cycle4green
Prodotto dell'anno 2022

Berryness Newsletter

Iscriviti

… e ricevi in anteprima le nostre notizie più fresche!

Iscriviti!