BenessereLettura 4 minuti

Il Mirtillo Residuo Zero*: un nuovo amico per il tuo benessere

Mirtillo-Residuo-Zero-Sant'Orsola-benessere-superfood-salute

Un piccolo gigante buono per uno stile di vita sano: il Mirtillo Residuo Zero*

Il cibo è il motore della macchina più formidabile esistente in natura: il nostro corpo. Mangiare bene, prendersi cura di sé e prestare attenzione alla qualità della propria alimentazione e del proprio stile di vita è fondamentale per tutelare la nostra salute e quella dell’ambiente.

Quando si tratta di nutrimento spesso ed erroneamente (a causa della fretta e di abitudini consolidate e difficili da scardinare) la tendenza è quella di procedere con il pilota automatico, rischiando così di sviluppare problematiche e patologie che possono portare a conseguenze, anche gravi, sulla salute.

Per questo noi di Sant’Orsola crediamo che sia di fondamentale importanza far arrivare fino a voi degli alimenti (nel nostro caso: dei piccoli frutti) salubri e sostenibili: che facciano bene a voi, certo, ma anche e soprattutto tutelando e proteggendo l’ambiente nel quale questi nascono, crescono e vengono raccolti.

Il nostro Mirtillo Residuo Zero* è il frutto di questa volontà e di questa ambizione: un prodotto certificato, coltivato su piante in salute e che, al momento della raccolta, non presenta alcun residuo rilevabile di prodotti fitosanitari.

Più avanti vi parleremo più approfonditamente della sua coltivazione e del suo impatto ambientale, prima però vogliamo stuzzicarvi con tre ricettine, semplici e gustose, che vi aiuteranno a valorizzarlo al meglio e a dare una svolta healthy a tre grandi classici della colazione. Per ricordarci sempre che le cose davvero buone, oltre a fare bene, possono anche viziarci e coccolarci!

Mirtillo-Residuo-Zero-Sant'Orsola-benessere-superfood-salute

Una colazione all'insegna del benessere in 3 ricette. Protagonista? Il Mirtillo Residuo Zero*

Pancakes proteici ai mirtilli

Montate 300 g di albumi finché non saranno diventati spumosi. Aggiungete 120 g di yogurt greco magro, amalgamate bene e incorporate 90 g di farina di avena e un pizzico di bicarbonato, continuando a mescolare. Aggiungete 20 ml di latte di riso e il succo di mezzo limone fino ad ottenere un composto liscio e morbido: deve risultare denso, né troppo liquido né troppo solido. Unite infine 100 g di mirtilli tagliati a pezzetti. Ora potete cuocete i pancakes in una piccola padella antiaderente. Quando si formano le bollicine sulla superficie, significa che è arrivato il momento di girarli. Componete una torretta con i pancakes così ottenuti e guarnitela con mirtilli freschi e un topping a vostra scelta: sciroppo d’acero, cioccolato fondente, salsa ai frutti di bosco.

Smoothie proteico ai mirtilli e acai

Frullate con un minipimer o un frullatore: 100 g di mirtilli freschi (precedentemente lavati e asciugati), 1 banana, 35 g di proteine raw al gusto Acai, 2 cucchiai di semi di lino, 250 ml di latte vegetale (potete usare, per esempio, quello di riso, di soia o di cocco). Versate in un bicchiere e aggiungete una spolverata di semi di chia e di papavero.

Fit muffin ai mirtilli senza glutine e lattosio

Mescolate 2 cucchiai di zucchero di canna con 30 g di olio di cocco. Aggiungete un cucchiaino di estratto di vaniglia (potete usare quello in polvere, oppure ricavarlo incidendo un bacello) e 3 uova, continuando a mescolare. Incorporate ora 170 g di farina di mandorle, 1/2 cucchiaino di bicarbonato e un pizzico di sale. Aggiungete, per concludere l’impasto, 125 g di yogurt vegetale e 125 g  di mirtilli freschi, ricordandovi sempre di lavarli e asciugarli bene. Inserite l’impasto nei pirottini di una teglia per muffin e cuoceteli in forno per 25 minuti circa, a 180°.

Proprietà e benefici di un prodotto certificato: Il Mirtillo Residuo Zero*

Buono, ma non solo! Il Mirtillo Residuo Zero*, se assunto nell’ambito di una dieta variegata ed equilibrata e di uno stile di vita sano contribuisce:

  • al normale funzionamento del sistema immunitario
  • al mantenimento della normale funzione del sistema immunitario durante e dopo uno sforzo fisico intenso
  • alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo
  • alla riduzione della stanchezza e dell’affaticamento
  • al normale metabolismo energetico
  • al normale funzionamento del sistema nervoso
  • alla normale formazione di collagene utile a sua volta per la normale formazione di vasi sanguigni, ossa, cartilagini, gengive, pelle, denti

Oltre ad essere fonte di vitamina C, responsabile di tutte queste proprietà, è anche un piccolo frutto fonte di fibre, a basso contenuto calorico, naturalmente privo di grassi e sodio.

Questi i valori nutrizionali racchiusi in 100 g di prodotto:

  • Energia: 50 kcal/210 kJ
  • Grassi (di cui acidi grassi saturi): 0 gr
  • Carboidrati: 10 g
  • Zuccheri: 10 g
  • Fibre: 3,1 g
  • Proteine: 0,9 g
  • Vitamina C: 15 mg
  • Sale: 0 g

Il Mirtillo Residuo Zero*, coltivato all'insegna della sostenibilità

Da sempre noi di Sant’Orsola portiamo innovazione in campagna e lavoriamo con i nostri produttori per creare le condizioni ottimali alla crescita dei piccoli frutti: limitando il più possibile l’uso di trattamenti, favorendo le tecniche di Produzione Integrata (come gli insetti utili), potenziando le attività di Ricerca e Sviluppo.

È la tenacia nel credere e lavorare con entusiasmo a una produzione sempre più sostenibile ad averci premiati con questa importante certificazione, che abbiamo ottenuto nei campi dei nostri coltivatori in Sicilia e Calabria. Il Mirtillo Residuo Zero*, infatti, è un prodotto che al momento della raccolta non presenta residui di fitofarmaci rilevabili dagli strumenti analitici (<0,01 mg/kg). Significa che i trattamenti a basso impatto ambientale che usiamo solo ed esclusivamente a scopo protettivo per tutelare la salute delle piante si degradano naturalmente senza lasciare alcuna traccia rilevabile sul frutto. 

Il Mirtillo Residuo Zero*, inoltre, viene attualmente coltivato con la tecnica del fuori suolo, che permette di ridurre il rischio di malattie della pianta, di limitare i trattamenti necessari a proteggerla e di garantire un consumo di acqua inferiore fino al 30% rispetto alle colture tradizionali. 

Mirtillo-Residuo-Zero-Sant'Orsola-benessere-superfood-salute

Il Mirtillo Residuo Zero*: una novità esclusiva Sant'Orsola

Vuoi saperne di più sul nostro Mirtillo Residuo Zero*? Trovi tutte le info che cerchi nella pagina che gli abbiamo dedicato sul nostro sito web.

Vieni a conoscere il Mirtillo Residuo Zero*

*CSQA DTP 021 – CERT.N.57433 Residui di fitofarmaci di sintesi chimica inferiori al limite di misurabilità (<0,01 mg/kg)