Cucina e lifestyleLettura 3 minuti

Fragole e panna: una storia d'amore in 3 ricette

Fragole-e-panna-tre-ricette-una-storia-d'amore

Fragole e panna, una coppia sempre vincente

San Valentino si avvicina… Quale momento migliore per tessere le lodi di una coppia davvero speciale? Una di quelle ben assortite, longeve, che non stancano mai e conservano intatta la passione del primo giorno. O sarebbe meglio dire: del primo assaggio. Esatto, stiamo parlando di Fragole e Panna! Quasi sicuramente avete già avuto modo di incontrarle. Abbiamo raccolto 3 ricettine semplici e veloci nelle quali hanno davvero fatto faville: fragole con panna, panna cotta alle fragole e tiramisù alle fragole.

Cominciamo, tra trucchetti e segreti, con la ricetta definitiva per preparare delle perfette fragole con panna. Alcuni passaggi saranno alla base anche delle altre due ricette!

Fragole e panna, la ricetta definitiva

Ingredienti

  • 300 gr di fragole
  • 25 gr di zucchero
  • 125 ml di panna liquida
  • 15 gr di zucchero a velo
  • 1/2 limone (plus: mezzo bicchierino di limoncello)

Procedimento

  • Lavate molto bene le fragole. Per un lavaggio ottimale vi consigliamo di mettere le fragole in uno scolapasta o in un colino e di sciacquarle sotto un leggero flusso di acqua fredda. Un piccolo segreto: non eliminate il picciolo prima del lavaggio, poiché la sua mancanza favorirebbe l’assorbimento d’acqua all’interno della fragola e una conseguente perdita di sapore! Inoltre, è importante lavare poche fragole per volta e avere cura di asciugarle delicatamente cercando di non sfregarle troppo, per evitare di rovinarne la superficie. Per una pulizia più accurata l’ideale è immergerle qualche minuto in un bagno di acqua e aceto (in rapporto 3 a 1) prima di risciacquarle sotto l’acqua corrente. A questo punto potete rimuovere il picciolo.
  • Per pulire le fragole in modo semplice e rapido vi svegliamo un piccolo trucco che renderà questo passaggio non solo meno faticoso, ma anche più divertente. Vi basterà infatti dotarvi di una cannuccia (possibilmente compostabile, in modo da ridurre l’utilizzo di plastica). Prendete in mano la fragola in senso orizzontale e spingete la cannuccia al centro della fragola, dalla punta fino al picciolo, cercando di attraversarla. In questo modo il passaggio della cannuccia eliminerà non solo il picciolo, ma anche la parte bianca interna. Altrimenti potete sempre pulire le fragole aiutandovi con la punta di un coltello.
  • A questo punto non vi resta che tagliare le fragole a fettine o a quadretti e metterle in una ciotola con due cucchiai di zucchero e il succo di mezzo limone. Mescolate le fragole per qualche secondo, in modo che ogni pezzetto prenda il sapore del limone e dello zucchero, e lasciate macerare per circa 15 minuti in frigorifero. La marcia in più da dare alla ricetta? Aggiungete mezzo bicchierino di limoncello al composto di zucchero e succo di limone!
  • Nell’attesa potete dedicarvi a montare la panna. Iniziate a montare piano la panna, fredda da frigo, e aggiungete gradualmente lo zucchero a velo. Pian piano aumentate la velocità delle fruste finché la panna non risulterà ben soda. A questo punto prendete la panna appena montata, versatene un po’ in una coppetta e aggiungete le fragole. Completate con altra panna e qualche fragola fresca intera.
Fragole-e-panna-tre-ricette-una-storia-d'amore

Un matrimonio di fragole e panna: panna cotta alle fragole!

Ingredienti

  • 200 gr di fragole
  • 500 ml di panna fresca liquida
  • 100 ml di latte
  • 100 gr di zucchero
  • 4 fogli di gelatina

Procedimento

  • Fate sciogliere la gelatina in una ciotola di acqua fredda. Lavate e asciugate le fragole, rimuovete il picciolo e frullatele con un frullatore o con un minipimer. In un pentolino scaldate panna, latte e zucchero, mescolando lentamente ma in modo costante. Aggiungete i fogli di gelatina, dopo averli strizzati, e fateli sciogliere completamente. Unite a questo punto le fragole frullate, continuando a mescolare.
  • Versate la panna cotta negli stampini di silicone di una teglia da muffin, oppure in alcune coppette di vetro, a seconda delle vostre preferenze. Lasciate raffreddare a temperatura ambiente per circa mezz’ora, e poi mettete in frigorifero per un’altra mezz’ora.
  • A questo punto, la vostra panna cotta è pronta per essere sformata e essere decorata con qualche bella fragola fresca e un cucchiaio di panna montata. Se preferite potete guarnirla direttamente all’interno della coppetta.
Fragole-e-panna-tre-ricette-una-storia-d'amore

Un classico rivisto: tiramisù alle fragole e panna

Ingredienti

  • 150 gr di fragole
  • 4 pacchetti di biscotti tipo Savoiardi
  • 500 ml di panna fresca liquida
  • 50 gr di zucchero
  • 50 gr di zucchero a velo
  • 150 gr di fragole
  • 1/2 limone

Procedimento

  • Lavate e asciugate bene le fragole (ricordate i trucchetti visti nella prima ricetta?), tagliatele a pezzetti e conditele con 50 gr di zucchero e con il succo di mezzo limone. Lasciatele riposare in frigorifero.
  • Montate la panna con 50 gr di zucchero a velo e aggiungete anche la scorza grattugiata del limone. Tenete da parte due cucchiai di fragole e mescolate il resto insieme alla panna.
  • In una pirofila componete il tiramisù alle fragole, alternando uno strato di biscotti, precedentemente inzuppati nel latte, e uno di panna. Decorate con le fragole tenute da parte e lasciate riposare in frigorifero per circa tre ore prima di servire.