Cucina e lifestyleLettura 1 minuto

Sant'Orsola Videoricette - Tartare di filetto di vitello con coulisse ai frutti di bosco

L'abbinamento giusto per esaltare anche i sapori più semplici

La tartare è un piatto gourmet, ricercato e raffinato, ideale da servire come antipasto o come entrée in occasione di una cena speciale. Anche se è sempre preferibile gustarla a temperatura ambiente, è un piatto adatto ad ogni stagione, semplice e versatile.

La prima regola per realizzare un’ottima tartare sta innanzitutto nella scelta del taglio di carne migliore: il filetto. La seconda raccomandazione, invece, vuole che per mantenere intatto il sapore della carne questa vada tagliata e battuta sempre e solo al coltello. Minipimer e frullatori sono assolutamente banditi!

Noi di Sant’Orsola abbiamo pensato per voi all’abbinamento perfetto per rendere la vostra prossima tartare davvero unica e deliziosa. Come? Naturalmente con i nostri piccoli frutti.

Trovate tutti i dettagli nella video-ricetta, sopra, e subito dopo l’immagine. All’opera!

Sant'Orsola-Videoricette-Tartare-di-filetto-di-vitello-con-coulisse-ai-frutti-di-bosco

Tartare di filetto di vitello con coulisse ai frutti di bosco: ingredienti

Dosi per 4 persone:

  • 400 gr di filetto di vitello
  • 150 gr di frutti di bosco (more, ribes, mirtilli, fragoline)
  • 1 limone
  • germogli
  • olio evo
  • sale
  • pepe in grani

Tartare di filetto di vitello con coulisse ai frutti di bosco: procedimento

Tempo di preparazione:

  • 20 minuti

Procedimento:

  • Taglia la carne in piccole striscione, poi in cubetti e infine battila con il dorso di un coltello pulito e a lama liscia. É sempre meglio evitare l’utilizzo di un mixer!
  • Condisci la carne ormai sminuzzata in una ciotola con olio extra vergine di oliva, sale e pepe.
  • Ora concentrati sulla coulisse: lava i frutti di bosco con acqua corrente fresca, asciugali bene e frullali con il minipimer. Filtra il composto così ottenuto con un colino e versalo in una ciotola.
  • Ricava la scorza di un limone con un riga limoni.
  • Infine, spennella il piatto con la coulisse per creare una base saporita. Adagia sopra la tartare e termina il piatto guarnendo con la scorza di limone, i germogli e qualche piccolo frutto… La tartare è servita: buon appetito!