Cucina e lifestyle, , , Lettura 1 minuto

Cream tart al cioccolato con namelaka e frutti di bosco

Cream-tart-crostata-cioccolato-namelaka-frutti-di-bosco-piccoli-frutti-SantOrsola

Volete stupire con una torta diversa dal solito? Questa cream tart al cioccolato, frutti di bosco e namelaka – una mousse di origine giapponese – è quello che fa per voi. Sarete voi i primi a stupirvi, garantito! Trovate di seguito la ricetta completa, preparata per noi da Tatiana e Veronica di @dolci.follie.

****

Prova la ricetta di questa deliziosa cream tart facci sapere che ne pensi sul nostro profilo Instagram (@sant_orsola). Ti aspettiamo con tanti altri consigli, ricette, info e tips sul mondo dei frutti di bosco!

Cream tart al cioccolato con namelaka e frutti di bosco | Ingredienti

Per la namelaka

  • 50 g di panna liquida fresca
  • 1/2 baccello di vaniglia
  • 100 g di cioccolato bianco
  • 4 g di fogli di gelatina

Per la frolla

  • 310 g di farina 00
  • 250 g di burro, 150 g di zucchero semolato
  • 3 rossi d’uovo
  • 40 g di cacao amaro
  • la scorza grattugiata di un limone.

Per completare la cream tart

  • More, lamponi, mirtilli e ribes qb

Cream tart al cioccolato con namelaka e frutti di bosco | Procedimento

Iniziate dalla preparazione della namelaka

  •  Mettete la panna con i semini e il mezzo baccello di vaniglia in un pentolino fino a che sfiorerá il bollore, spegnete e lasciate in infusione per un’ora.
  • Mettete il cioccolato bianco spezzettato in una ciotola e reidratate la gelatina in acqua fredda. Scaldate nuovamente la panna, togliete il baccello e versate la panna bollente sul cioccolato. Aggiungete la gelatina strizzata e mettete in frigo coperto da pellicola, per tutta la notte.
  • Il giorno dopo montate la ganache con le fruste elettriche e mettetela all’interno di un sac-a-poche.

Ora dedicatevi alla pasta frolla

  • Lasciate ammorbidire il burro e nel frattempo mescolate la farina, il cacao e lo zucchero.
  • Aggiungete il burro a pezzetti, i tuorli d’uovo, la scorza del limone grattugiata e un pizzico di sale.
  • Lavorate rapidamente per ottenere un impasto omogeneo e quando sarà pronto avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare in frigorifero almeno per un’ora. Meglio prepararlo il giorno prima così da riuscire a lavoralo con estrema facilità.
  • Trascorso il tempo di riposo, formate due cerchi da 20 cm di diametro e metteteli a cuocere su una placca rivestita con carta forno a 180° per 20 minuti circa. Tenete d’occhio la cottura, non si devono seccare troppo.

Componete la vostra cream tart 

  • Una volta che i nostri dischi di pasta frolla si saranno raffreddati, riprendete la namelaka, montatela con delle fruste e con una sac-a-poche decorate a piacere il primo disco di pasta frolla.
  • Adagiate delicatamente il secondo disco sulla superficie,  decorate con altra namelaka e liberate la fantasia abbellendo il tutto con tanti frutti di bosco: more, mirtilli, fragole, lamponi e ribes.